Nyami

Le materie prime nei Gioielli Nyami

Una forma organica per il metallo

LE MATERIE PRIME NEI GIOIELLI NYAMI

Le materie prime utilizzate per la realizzazione dei gioielli Nyami sono argento, bronzo, perle bianche o rosa e perle nere delle Isole Cook.

Per quanto riguarda i metalli, vengono utilizzati argento 925 o il bronzo. Questi vengono o completamente lucidati oppure, per la maggior parte delle collezioni, parzialmente lucidati e parzialmente lasciati opachi per conferire al gioiello un aspetto naturale, organico.

Le perle hanno diverse provenienze: quelle bianche o rosa sono perle coltivate d’acqua dolce di ottima qualità e attentamente selezionate e provengono da mari orientali. Le perle nere invece sono di acqua di mare e provengono dalle Isole Cook, più precisamente dall’allevamento Manihiki, un atollo remoto nell’Oceano Pacifico.

Le perle nere delle Isole Cook sono uniche nel loro genere: sono una produzione molto limitata e pressoché uniche in Italia. Le ostriche che producono queste perle vivono solo in mari caldi non inquinati: è per questo che le famiglie che lavorano al loro allevamento (solo 160!) si preoccupano anche di tenere pulito il mare, garantendo all’ostrica una lunga vitae consentendole di riprodursi.

L’adesione delle perle al gioiello è assicurata da un perno invisibile in argento: per cui, anche se sembrano quasi essere sospese al di sopra della sua superficie, sono in realtà saldamente agganciate ad essa.

Alcune linee di gioielli prevedono anche pietre preziose quali diamanti, zaffiri, tanzaniti, rubini e altri.